Con l’Italia attualmente ferma per il coronavirus, uno dei settori maggiormente colpiti è quello delle scommesse. E questo perché al momento, sul territorio, le agenzia di betting sono chiuse, ma pure i bookmakers stranieri online stanno battendo la fiacca in quanto in molti Paesi del mondo, a partire dal calcio, molti eventi sportivi sono stati rinviati a data da destinarsi.

Crolla la raccolta scommesse, 400 mila euro in meno al giorno per lo Stato

Non fa eccezione il nostro Paese con il calcio professionistico e dilettantistico che in questo momento è fermo. In accordo con quanto è stato riportato dall’agenzia di stampa AgiProNews.it, con i decreti del Governo, che hanno sostanzialmente messo tutta l’Italia in quarantena, lo Stato dal settore delle scommesse sta incassando la bellezza di 400 mila euro in meno al giorno. Ed il bello è che a calare in questo momento sono addirittura pure le scommesse online sugli sport virtuali con un impatto stimato in 160 mila euro in meno al giorno per il Fisco.

Come scommettere ai tempi del coronavirus?

Nel dettaglio, al momento si può scommettere online e, sul territorio, presso i corner delle tabaccherie, ma in realtà con il crollo degli eventi sportivi a palinsesto le giocate languono e, di conseguenza, pure la raccolta per gli operatori del settore.

I mancati ricavi, come sopra accennato, si traducono inesorabilmente pure in un minor gettito per l’Erario con ripercussioni sul fatturato del gambling ancora più pesanti se in termini temporali, e quindi di quarantena, il decreto ‘Io resto a casa’ del governo italiano sarà prorogato nei prossimi giorni.

Chiusura delle agenzie di betting per evitare assembramenti

La chiusura delle agenzie di betting sul territorio, che non possono rimanere aperte in questo momento per evitare gli assembramenti tra gli scommettitori, stanno inoltre affossando pure le scommesse virtuali nonostante questi non siano eventi veri dato che sono simulati e, quindi, non annullabili ed anzi in programma, con i migliori bookmakers online, 24 su 24, 7 giorni su 7.

Categorie: News

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *